Come evitare di forare tubazioni

Ricerca infiltrazioni guaina a vista
18 marzo 2015
Verifica umidità sotto cappotto
18 marzo 2015

Come evitare di forare tubazioni

perizie_danni_acqua
user_2149_140
trovare_perdite_acqua_idriche
user_2149_75
user_2149_790
logo-slide
user_2149_331
ricerca_perdite_idriche
user_2149_712
user_2149_85
termografia_aerea_drone
videoispezione_subacquea
specialista_ricerca_perdite
controllo_dispersioni_termiche
videoispezioni_condotte
controllo_casa
risanamento_vecchi_impianti
bonifica_odore_incendio
asciugature_edili_bonifiche
controllo_impianti_elettrici
mappatura_impianti_acqua_tubazioni
ricercare_infiltrazione_giardino_guaina
collaudo_manti_impermeabili
collaudo_fognature_tubazioni
indagini_georadar_mappatura_impianti
ricerca_infiltrazioni_acqua_tetti
risanamento_tubazioni_acqua
bonifica_muffa_umidita
ricerca_perdite_piscina

In molte case la necessità di praticare dei fori nei muri per attaccare delle mensole e ancorare dei mobili espone al rischio di bucare tubazioni elettriche e dell’acqua.

Diventa buona regola da seguire sempre prima di praticare qualunque buco nel muro con il trapano che vada oltre lo spessore dell’intonaco e comunque più profondo di 2-3 cm. andare a sondare la superficie della parete con un cercametalli o cercaservizi, se rileva tubazioni in plastica sicuramente è meglio, ma a volte anche gli strumenti economici sono più che sufficienti per scoprire se esiste impiantistica che passa nel punto in cui abbiamo deciso di eseguire il foro.

posizione_tubazioni

Per eseguire una corretta scansione della superficie, oltre che verificare per bene l’area in cui intendiamo praticare il foro, verificarne anche tutto il perimetro,  facendo scorrere lo strumento sul muro come a tracciare un cerchio attorno al punto dove intendiamo forare, ulteriormente è consigliato partire con il rilievo da posizioni conosciute in cui esiste impiantistica in prossimità della zona in cui stiamo lavorando, tipo scatole elettriche e rubinetterie, in modo da capire come lo strumento identifica questi impianti  e poterne seguirne il percorso delle condotte sottotraccia per identificarne il percorso e intuire se vanno nella direzione del buco o dalla parte opposta.