Eliminare muffa sui muri

Dove operiamo
1 giugno 2016
Noleggio telecamera videoispezione tubazioni scarico
15 giugno 2016

Eliminare muffa sui muri

perizie_danni_acqua
user_2149_140
trovare_perdite_acqua_idriche
user_2149_75
user_2149_790
logo-slide
user_2149_331
ricerca_perdite_idriche
user_2149_712
user_2149_85
termografia_aerea_drone
videoispezione_subacquea
specialista_ricerca_perdite
controllo_dispersioni_termiche
videoispezioni_condotte
controllo_casa
risanamento_vecchi_impianti
bonifica_odore_incendio
asciugature_edili_bonifiche
controllo_impianti_elettrici
mappatura_impianti_acqua_tubazioni
ricercare_infiltrazione_giardino_guaina
collaudo_manti_impermeabili
collaudo_fognature_tubazioni
indagini_georadar_mappatura_impianti
ricerca_infiltrazioni_acqua_tetti
risanamento_tubazioni_acqua
bonifica_muffa_umidita
ricerca_perdite_piscina

Diventa sempre più frequente la presenza di problematiche legate alla presenza di muffa sulle pareti interne delle case, il fenomeno può manifestarsi sia nelle case di nuova costruzione, ma anche in quelle appena ristrutturate, come pure negli edifici più datati.

In generale il fenomeno della muffa insorge quando esiste la combinazione tra diverse variabili, ad esempio la presenza di materiale organico, giusto livello di temperatura e di umidità, ma principalmente la presenza della mancanza di ventilazione.

Gli edifici di recente costruzione presentano migliori livelli di isolamento termico delle pareti e grazie anche all’efficienza di isolamento dei serramenti è venuto meno un naturale ricambio dell’aria che porta ad una stagnazione dell’aria all’interno dell’edificio.

Mentre nelle strutture condominiali più datate, la carenza di isolamento termico delle pareti e la combinazione dei limitati livelli di temperatura determinati da orari e valvole termostatiche nei termosifoni, porta a manifestare muffe in corrispondenza dei ponti termici presenti nei punti più critici della struttura.

La presenza di muffe nelle situazioni meno gravi può essere eliminata o tenuta sotto controllo o limitata, avendo cura di abbassare i livelli di umidità interna dell’abitazione e di arieggiare spesso l’ambiente, consigliato per brevi periodi e più volte al giorno, o installando degli scambiatori di aria con recupero di calore.

Nelle situazioni maggiormente interessate dalla presenza di muffe in casa, prima di eseguire investimenti su macchinari o ristrutturazioni è consigliato fare eseguire una valutazione tecnica delle problematiche al fine di appurare le cause di origine delle muffe in casa e potere agire in modo mirato senza perdere tempo in inutili tentativi.