Localizzazione sottoservizi
17 dicembre 2014
Rilevamento tubi plastica
17 dicembre 2014

Mappatura tubi

perizie_danni_acqua
user_2149_140
trovare_perdite_acqua_idriche
user_2149_75
user_2149_790
logo-slide
user_2149_331
ricerca_perdite_idriche
user_2149_712
user_2149_85
termografia_aerea_drone
videoispezione_subacquea
specialista_ricerca_perdite
controllo_dispersioni_termiche
videoispezioni_condotte
controllo_casa
risanamento_vecchi_impianti
bonifica_odore_incendio
asciugature_edili_bonifiche
controllo_impianti_elettrici
mappatura_impianti_acqua_tubazioni
ricercare_infiltrazione_giardino_guaina
collaudo_manti_impermeabili
collaudo_fognature_tubazioni
indagini_georadar_mappatura_impianti
ricerca_infiltrazioni_acqua_tetti
risanamento_tubazioni_acqua
bonifica_muffa_umidita
ricerca_perdite_piscina
La mappatura servizi  interrati e tracciamento tubi fognatura, linee di scarico o tubazioni in genere di impianti acqua, gas ed elettricità che si trovano sotto terra può avvenire con diverse modalità nell’ambito di indagini non distruttive, senza quindi la necessità di mettere realmente la testa sottoterra.

ricerca_tubi_interrati

Per ogni tipologia di impianto la DIEMME ARTE CASA Srl dispone della strumentazione più adeguata per eseguire l’individuazione del percorso di sottoservizi interrati e tramite la scelta della tecnica più adatta al contesto in cui si trova la tubazione o l’impianto da rilevare, dal diametro e dal materiale della tubazione stessa, potrà essere eseguito il rilievo in quasi tutte le situazioni operative.

Le varie tipologie di impianti rilevabili possono essere sottoposte a pressione di liquidi o gas oppure vuoti.

A seguire verranno descritte alcune delle modalità di mappatura delle tubazioni che CERCAPERDITE.COM utilizza in ragione del contesto di applicazione:

  1. La localizzazione di tubazioni metalliche in genere, avviene attraverso l’utilizzo di un generatore di impulsi collegato direttamente alla tubazione: la strumentazione induce delle correnti in radio-frequenza lungo il percorso della linea da tracciare permettendo il rilevamento grazie ad un apposito cerca-servizi tarato sulla stessa frequenza del generatore.
  2. La localizzazione di tubazioni non metalliche o da parti metalliche ma aventi dei giunti dielettrici (come le linee gas), avviene con l’utilizzo di un generatore di impulsi collegato alla tubazione grazie ad una sonda trasmittente inserita all’interno del tubo. Il generatore induce delle correnti in radio-frequenza nella sonda trasmittente, queste si propagano lungo il percorso della linea da tracciare e permettendo, in questo modo il rilevamento. Ovviamente, anche in questo caso, ci si avvale di un apposito cerca-servizi tarato sulla frequenza del generatore.
  3. Altra particolare tecnica per la localizzazione di tubi in materiale plastico, molto utile in svariati casi perchè si può utilizzarla senza disattivare l’impianto da verificare, è con una massa battente calibrata e regolabile elettronicamente che imprime un’onda sismica a bassa frequenza all’esterno della tubazione e che si propaga lungo la stessa per essere rilevata con specifico ricevitore di superficie. L’onda sismica che percorre il tubo interrato è fatta da rarefazioni e compressioni che si propagano nell’acqua all’interno del tubo e seguendola si potrà mappare la linea di posa dell’impianto. 
  4. La localizzazione dei tubi in vettore plastico trova un ulteriore metodo di rilevamento grazie ad un particolare “Scanner Microonde”  ad alta frequenza radio o utilizzo di Georadar, in questo modo non sono necessari inserimenti di sonde nel tubo da rilevare, non è necessario avere il tubo a vista, non sono necessari scavi di preparazione, non sono necessari collegamenti di pinze sul tubo, quindi anche in questo caso la tecnica è molto utile perchè si può utilizzarla senza disattivare l’impianto da verificare.
  5. La localizzazione di tubazioni in materiale plastico, cemento, eternit, può avvenire anche con l’utilizzo di una sonda attiva che genera impulsi in radio-frequenza in modo autonomo. La sonda viene spinta dentro al tubo e seguendo il percorso di propagazione della radio-frequenza è possibile rilevare la posizione della sonda che avvanza nel tubo interrato, grazie ad un apposito cercaservizi tarato sulla stessa frequenza della sonda.          
detector_tubi_plasticarumore_acqua
Esempio di tecnica con massa battente

Le tecniche sopra descritte hanno carattere generale e accanto a queste metodologie
CERCAPERDITE.COM impiega anche metodi più specifici e rivolti alle situazioni più impegnative come nel caso di tubazioni di maggiori diametri, in materiali plastici o in cemento in cui non è possibile inserire specifiche sonde di tracciatura o non si possa agganciare nessun trasmettitore in nessuna posizione o si voglia solamente conoscere se in un terreno esiste la probabilità che possa esistere il passaggio di una tubazione e per queste funzioni vengono impiegati il Georadar ed il Geoscan.
 
Chiamaci per una consulenza telefonica GRATUITA
da rete fissa Numero Verde 800.031986
Oppure chiama direttamente il numero telefonico 335.7756136 per
contatto diretto con un tecnico
INTERVENTI RAPIDI IN TUTTA ITALIA
 
Se desideri scriverci puoi farlo anche qui: info@diemmeartecasa.com