Bilanciamento riscaldamento pavimento
17 dicembre 2014
FAC-SIMILE richiesta danni da perdita acqua
22 gennaio 2015

Perdita impianto innevamento

perizie_danni_acqua
user_2149_140
trovare_perdite_acqua_idriche
user_2149_75
user_2149_790
logo-slide
user_2149_331
ricerca_perdite_idriche
user_2149_712
user_2149_85
termografia_aerea_drone
videoispezione_subacquea
specialista_ricerca_perdite
controllo_dispersioni_termiche
videoispezioni_condotte
controllo_casa
risanamento_vecchi_impianti
bonifica_odore_incendio
asciugature_edili_bonifiche
controllo_impianti_elettrici
mappatura_impianti_acqua_tubazioni
ricercare_infiltrazione_giardino_guaina
collaudo_manti_impermeabili
collaudo_fognature_tubazioni
indagini_georadar_mappatura_impianti
ricerca_infiltrazioni_acqua_tetti
risanamento_tubazioni_acqua
bonifica_muffa_umidita
ricerca_perdite_piscina
Un impianto di innevamento artificiale durante il suo funzionamento è rispettoso dell’ambiente in quanto utilizza solo acqua ed aria fredda e la sua funzione è quella di produrre neve in modo artificiale, quando esiste l'esigenza di innevare le piste.

Questo tipo di impianti è sottoposto a condizioni climatiche estreme e può capitare che a causa di una perdita nella tubazione di mandata acqua ne impedisca il funzionamento in modo parziale o in modo totale.

Un impianto di innevamento artificiale è un dispositivo di produzione neve in modo programmato e viene utilizzato quando la neve caduta in modo naturale viene a mancare. Questo tipo di impianto genera neve a comando, ma per farlo necessita di una certa quantità di acqua, infatti l'acqua viene pompata in tubi, spesso da laghetti artificiali posizioni lontani perchè a valle rispetto la posizione reale di utilizzo e un abbassamento di pressione dovuto a una perdita d'acqua a causa di un tubo rotto, potrebe non permettere il raggiungimento dell'acqua ai "cannoni da neve" o "innevatori" e rendere inservibile l'impianto.
Esistono diverse tipologie di "innevatori" ad esempio quelli a bassa pressione che utilizzano ventole, ugelli e nucleatori disposti a corona, sono autonomi nella produzione di aria compressa necessaria a "sparare la neve" e adattabili alle varie condizioni climatiche e posizioni di utilizzo.
Ulteriormente si possono avere gli innevatori ad alta pressione che a differenza dei primi, per produrre neve necessitano oltre che dell'acqua anche di elevate quantità di aria compressa che viene portata da tubi fino all'innevatore.

Nei sistemi ad alta pressione la possibilità di avere rotture di tubazioni si raddoppia, in quanto utilizzano sia tubi con acqua che tubi con aria compressa.

La ricerca di perdite acqua su impianti di innevamento può avvenire con la maggior parte delle tecniche di ricerca delle perdite e indagine non distruttiva di cui CERCAPERDITE.COM dispone:

  • Termografia
  • Geofono
  • Correlatore elettronico
  • Microcorrenti elettroniche
  • Tracciante
Chiamaci per una consulenza telefonica GRATUITA
da rete fissa Numero Verde 800.031986
Oppure chiama direttamente il numero telefonico 335.7756136 per
contatto diretto con un tecnico
INTERVENTI RAPIDI IN TUTTA ITALIA
 
Se desideri scriverci puoi farlo anche qui: info@diemmeartecasa.com