Termografia
30 ottobre 2014
Perdite impianto riscaldamento
3 dicembre 2014

Perdita tubazioni acquedotto

Prendiamo ora in esame il caso in cui giungesse una bolletta dell’acqua con un importo troppo elevato e subito pensate che c’è stato un errore di calcolo, ma poi comincia a farsi strada un’altra idea: il sospetto che possa esserci una perdita dal tubo di fornitura acqua che rifornisce casa vostra e siete tentati di chiamare subito il vostro idraulico di fiducia o cominciate a indagare da soli.

Abbiamo pensato di suggerirvi una semplice verifica che potete effettuare comodamente da soli a casa vostra, per verificare la reale esistenza di una perdita. Si tratta di una semplice prova fai da te, tramite il controllo dell’indicatore del contatore dell’acqua, è una delle prime cose da fare, previo essersi assicurati che i rubinetti dentro casa siano tutti chiusi e permette di scoprire se esiste una perdita di un certo rilievo attraverso l’osservazione di un eventuale movimento dell’indicatore di consumo e se necessario anche con un modo corretto di lettura dei numeri sul quadrante contatore acqua.

ricerca_perdite_acqua

Diventa molto importante accertare l’esistenza di una perdita d’acqua il prima possibile in modo da evitare l’aumentare dei danni causati dall’acqua, che nella migliore dei casi si limita a creare dell’umidità in qualche zona della casa, ma potrebbe causare anche cedimenti strutturali importanti quando l’acqua dispersa per molto tempo va a intaccare la stabilità delle fondamenta di un edificio.

danno_strutturale_acqua

Quando effettuerete la richiesta di assistenza o di intervento al nostro servizio di ricerca perdite specializzato, Vi verrà richiesto il volume approssimativo della perdita oppure quanto forte vedete giarare il contatore dell’acqua, in che materiale sono fatte le tubazioni presenti tra il contatore dell’acqua e casa vostra, in modo da indirizzarci fin da subito verso la modalità più opportuna da impiegare per svolgere la ricerca e fornirVi, un plausibile preventivo con tempi e costi di ricerca della perdita.

La ricerca perdite non distruttiva svolta da CERCAPERDITE.COM permette di localizzare il presunto punto di perdita evitando di demolire zone non necessarie, indicando la posizione dove eseguire la demolizione, come nel caso di esempio riportato nel video a seguire.

E’ buona regola dopo una riparazione di una perdita, andare a controllare nuovamente il contatore dell’acqua se segna ancora un consumo anomalo di acqua e comunque eseguire una prova di collaudo impianto, che permette, in caso di persistenza della perdita, di procedere subito con una nuova fase di ricerca, in alcuni casi potrebbe esiste più di una perdita lungo lo stesso tubo.

Vi rimandiamo alla sezione Misura Perdita per tutte le indicazioni relative a come eseguire un corretto esperimento di controllo perdita.

In caso di perdite acqua molto piccole sarà necessario, ovviamente, una osservazione più specifica, orientata al rilevamento di microperdite.

Vedi anche il nostro servizio di ricerca perdita idrica occulta in modalità “pronto intervento”.

localizzazione_perdita

 

ripristino_tubazioni Nel caso esista una perdita acqua sanitaria che non sia superiore a 20 litri/giorno, le nostre verifiche permettono di capire se è possibile eseguire la riparazione della tubazione mediante sigillatura della perdita senza nessuna opera di demolizione e nessun lavoro di sostituzione tubo, intervenendo con una particolare tecnica che utilizza specifiche resine con microfibre certificate anche per tubazioni che trasportano acqua potabile.


Alcuni esempi di nostri interventi di ricerca perdite e infiltrazioni li trovi elencati con fotografie cliccando qui

Chiamaci per una consulenza telefonica GRATUITA
da rete fissa Numero Verde 800.031986
Oppure chiama direttamente il numero telefonico 335.7756136 per
contatto diretto con un tecnico
INTERVENTI RAPIDI IN TUTTA ITALIA

Se desideri scriverci puoi farlo anche qui: info@diemmeartecasa.com