Verifica rivestimento piscina
17 dicembre 2014
Calcola la perdita piscina
17 dicembre 2014

Verifica cedimento terreno

perizie_danni_acqua
user_2149_140
trovare_perdite_acqua_idriche
user_2149_75
user_2149_790
logo-slide
user_2149_331
ricerca_perdite_idriche
user_2149_712
user_2149_85
termografia_aerea_drone
videoispezione_subacquea
specialista_ricerca_perdite
controllo_dispersioni_termiche
videoispezioni_condotte
controllo_casa
risanamento_vecchi_impianti
bonifica_odore_incendio
asciugature_edili_bonifiche
controllo_impianti_elettrici
mappatura_impianti_acqua_tubazioni
ricercare_infiltrazione_giardino_guaina
collaudo_manti_impermeabili
collaudo_fognature_tubazioni
indagini_georadar_mappatura_impianti
ricerca_infiltrazioni_acqua_tetti
risanamento_tubazioni_acqua
bonifica_muffa_umidita
ricerca_perdite_piscina

Nelle situazioni di una grave perdita acqua, la struttura della piscina può diventare seriamente danneggiata, in alcuni casi anche in modo irreversibile, il che significa demolirla !!!

Quando avviene una perdita di qualche migliaio di litri di acqua al giorno, per dare un esempio alquanto realistico, basti pensare ad una ricorrente situazione di una piscina di 70 mq. con un abbassamento di livello di 1,5 cm. al giorno, a cui corrisponde una perdita continua di circa 1.000 litri di acqua al giorno, in che significa che il terreno a ridosso della zona di perdita, viene attraversato continuamente dall’acqua che segue la via di fuga e la terra erosa dall’acqua raggiunge velocemente il punto di criticità arrivando al collasso del terreno, in cui si aprono improvvise buche nel giardino circostante la piscina o nel peggiore dei casi nella struttura in calcestruzzo della piscina si apre una importante crepa in quanto la mancanza di terra che sostiene una parte della piscina ha causato un significativo cedimento strutturale.

crepa_piscina_1

 

La Diemme Arte Casa Srl dopo avere rilevato l’origine della perdita, può eseguire anche la verifica nel perimetro della piscina per ricercare la presenza di eventuali vuoti nella terra o svuotamenti del terreno sotto il marciapiede a perimetro della piscina, tramite scansioni radar in modalità non invasiva, in modo da segnalare situazioni critiche e mettere il cliente in condizione di ripristinare il danno prima che venga compromessa in modo ancora più seria l’integrità della struttura ed evitando la demolizione della piscina.

 

crepa_piscina_6

 

logo_info E’ consigliata la verifica del livello della falda acquifera nella zona in cui è posata la piscina o si desidera realizzarla, in modo da considerare anche il fattore di galleggiamento che avviene quando la vasca della piscina viene svuotata per manutenzione o come in certi impianti viene svuotata nel periodo invernale. Quando la piscina è vuota, l’intera struttura si alleggerisce ed avviene una spinta verso l’alto che porta la struttura della piscina ad alzarsi di livello causando ingenti danni, a volte irreparabili, pertanto è consigliabile evitare di svuotare la piscina per lunghi periodi, in particolare quando esistono piscine in vetroresina che essendo più leggere della struttura in calcestruzzo risentono molto più velocemente della spinta che arriva del terreno che porta la struttura ad alzarsi deformandosi. Anche le piscine rivestite con Liner non sono indenni dall’acqua che si infiltra sotto la piscina, in quanto se la piscina viene svuotata, l’acqua potrebbe infiltrarsi sotto il Liner e farlo galleggiare deformandolo.

 

crepa_piscina_7

 

Un altro consiglio da adottare nel perimetro della piscina è quello di evitare una pavimentazione in masselli autobloccanti o finiture drenanti in quanto il passaggio dell’acqua piovana potrebbe fare assestare il sottofondo. E’ consigliato invece il realizzare un marciapiede o una bordatura in cui l’acqua piovana non si infiltri evitando così che vada sul fianco della piscina, arrivando a depositarsi sotto il fondo della vasca, permettendo così una spinta della piscina verso l’alto e un assestamento del terreno.

Per evitare costosi interventi di manutenzione in una piscina, un consiglio sempre valido è quello di mantenere la piscina sempre piena d’acqua, anche nel periodo invernale, magari con un trattamento antigeno negli skimmer ed un telo di protezione sopra, controllando periodicamente che il livello dell’acqua non si abbassi.

 

 

Chiamaci per una consulenza telefonica GRATUITA
da rete fissa Numero Verde 800.031986
Oppure chiama direttamente il numero telefonico 335.7756136 per
contatto diretto con un tecnico

 

INTERVENTI RAPIDI IN TUTTA ITALIA

Se desideri scriverci puoi farlo anche qui: info@diemmeartecasa.com