Problematiche elettriche
17 dicembre 2014
Sistemi sghiacciamento
17 dicembre 2014

Verifica quadri elettrici

perizie_danni_acqua
user_2149_140
trovare_perdite_acqua_idriche
user_2149_75
user_2149_790
logo-slide
user_2149_331
ricerca_perdite_idriche
user_2149_712
user_2149_85
termografia_aerea_drone
videoispezione_subacquea
specialista_ricerca_perdite
controllo_dispersioni_termiche
videoispezioni_condotte
controllo_casa
risanamento_vecchi_impianti
bonifica_odore_incendio
asciugature_edili_bonifiche
controllo_impianti_elettrici
mappatura_impianti_acqua_tubazioni
ricercare_infiltrazione_giardino_guaina
collaudo_manti_impermeabili
collaudo_fognature_tubazioni
indagini_georadar_mappatura_impianti
ricerca_infiltrazioni_acqua_tetti
risanamento_tubazioni_acqua
bonifica_muffa_umidita
ricerca_perdite_piscina
La nostra Società svolge ispezioni termografiche su impianti elettrici inseriti sottotraccia ed in particolare nei cablaggi contenuti in quadri elettrici, in quanto queste postazioni sono un contenitore di possibili numerosi difetti e punti critici da localizzare e segnalare al fine di prevenire eccessivi sviluppi di calore che potrebbero generare guasti.

La termografia utilizzata nell’ambito della prevenzione o termografia predittiva dei guasti negli impianti elettrici permette di tutelare la sicurezza delle persone che frequentano gli edifici, grazie alla prevenzione dei rischi di incendi derivanti da impianti elettrici difettosi.

Effettuare un periodico monitoraggio termico dell’impianto elettrico permette di rilevare punti critici di sottodimensionamento dei cavi o difetto nel serraggio di morsetti, situazioni che innescano un pericoloso innalzo della temperatura nei materiali, arrivando in certe situazioni a innescare pericolosi incendi o nelle situazioni più rosee, portare al degrado dei materiali con perdita delle funzioni di isolamento e meccaniche.

morsetti_elettrici

 

Alcuni esempi di rilievi termografici che possono essere rapidamente documentati durante un’ispezione:

  • Surriscaldamento del filo elettrico posato sotto intonaco derivante da sottodimensionamento dell’impianto o un carico eccessivo.
  • Surriscaldamento di un interruttore a muro derivante da cattivo serraggio tra morsetto e filo, provocando l’usura del morsetto e possibile guasto.
  • Rilevamento di surriscaldamento di una fase che alimenta un motore elettrico, come ad esempio una macchina del caffè o una lavastoviglie industriale, indicando un possibile problema al motore o un cavo sottodimensionato o di un cattivo serraggio del morsetto.
  • Rilevamento di anomalia termica derivante da una zona dell’impianto elettrico in cui esiste un inizio di corto circuito dovuto a usura dei cavi che innescano scariche elettriche tra i conduttori.

Gli esempi sopra riportati sono di semplice e rapida realizzazione e permettono di mettere in sicurezza un impianto elettrico di cui magari non conoscete nulla o molto poco di come è realizzato, come ad esempio quando si acquista una nuova casa, oppure volete verificare il grado di sicurezza del vostro hotel, ristorante, bar, ecc.

Le verifiche termografiche agli impianti elettrici industriali e artigianali più complessi possono trovare una ottima combinazione ed essere complementari anche con le indagini eseguite con ultrasuoni in modo da rendere più efficace l’azione di indagine e potere rilevare varie condizioni critiche.

Le verifiche all’impianto elettrico diventano di fondamentale importanza nelle case in legno in cui un surriscaldamento dei fili elettrici potrebbe provocare ingenti danni all’edificio innescando incendi improvvisi.


Chiamaci per una consulenza telefonica GRATUITA
da rete fissa Numero Verde 800.031986
Oppure chiama direttamente il numero telefonico 335.7756136 per
contatto diretto con un tecnico