Utilità Ventilazione Meccanica Controllata

Utilità Ventilazione Meccanica Controllata

La Ventilazione Meccanica Controllata (VMC) è una tecnologia relativamente recente, nata dall’esigenza di avere costruzioni a risparmio energetico quando si parla di riscaldarle risparmiando e nelle situazioni di ristrutturazioni di immobili più datati.

Con l’inserimento dei “materiali isolanti nelle pareti e finestre sempre più isolanti termicamente” diminuivano i consumi energetici ma diminuiva anche la salubrità dell’edificio.

Andando a sigillare tutti gli spifferi e ogni possibilità di ingresso di aria, veniva anche a mancare il costante ricambio dell’aria all’interno degli immobili e di conseguenza veniva a mancare anche la necessaria espulsione di componenti inquinanti presenti nell’aria, creandosi problematiche di diverso genere:

  • condensa e muffa sulle pareti
  • accumulo di gas e odori sgradevoli derivanti da cottura
  • formaldeide e altre sostanze chimiche emesse da mobili o materiali da costruzione
  • anidride carbonica emessa da persone, animali e piante
  • accumulo di Radon

Queste condizioni hanno portato a quella che oggi è chiamata sindrome da costruzione malata, quindi in mancanza di alternative diventa ancora necessario aprire le finestre per ricambiare l’aria, ma non sempre può essere corretto, in quanto si abbassano le temperature dell’ambiente interno generando un inutile spreco di energia di riscaldamento e si riduce l’efficienza termica dell’edificio, oltre che innescare nuovamente altri fattori negativi per il microclima interno, punti di rugiada, muffa, ecc.

A fronte di questa necessità entra in scena un efficace sistema di scambio d’aria forzata, attivo 24 ore al giorno, andando a sostituire l’apertura manuale delle finestre e limitando al minimo lo spreco di energia termica dell’edificio.

Il sistema che permette la ventilazione meccanica controllata, si installa direttamente su parete o nel controsoffitto e utilizza una ventola a basso consumo energetico e bassa rumorosità che permette il ricambio dell’aria da ambienti più inquinati e umidi della casa, come ad esempio i bagni, le cucine, le camere da letto e immette nuova aria recuperando il calore fino a circa il 92% prima dello scarico dell’aria viziata, ottenendo un incredibile risparmio dal punto di vista energetico.

Il principio di funzionamento di un VMC si basa su punti chiave:

  • utilizzo di ventole a basso consumo e bassa rumorosità
  • aspirazione aria ossigenata dall’esterno, ma fredda
  • estrazione dell’aria interna viziata, ma calda
  • trasferimento del calore dall’aria interna calda verso l’aria esterna fredda tramite uno scambiatore intero alla VMC
  • presenza di un filtro HEPA che impedisce l’ingresso dall’esterno di polvere, pollini presenti nell’aria esterna
Richiedi una valutazione tecnica del livello di umidità e salubrità della tua casa direttamente a Diemme Arte Casa Srl che con un’attenta analisi strumentale delle temperature dell’aria, delle pareti, di possibili condense, muffe, ponti termici, punti di rugiada, permetterà di consigliare il giusto dimensionamento e tipologia di VMC in termini di volume d’aria da ricambiare ed il corretto posizionamento di una VMV all’interno dell’abitazione, che sia un appartamento in condominio, casa al mare o villa con parco.

Chiamaci per una consulenza GRATUITA
da rete fissa Numero Verde 800.031986
Oppure chiama direttamente il numero telefonico 335.7756136 per
contatto diretto con un tecnico
INTERVENTI RAPIDI IN TUTTO IL VENETO
programmazione interventi in TUTTA ITALIA

Se desideri scriverci puoi farlo anche qui:info@diemmeartecasa.com