Misura perdita idrica
17 dicembre 2014
Ricerca perdite piscina
17 dicembre 2014

Lettura contatore acqua

perizie_danni_acqua
user_2149_140
trovare_perdite_acqua_idriche
user_2149_75
user_2149_790
logo-slide
user_2149_331
ricerca_perdite_idriche
user_2149_712
user_2149_85
termografia_aerea_drone
videoispezione_subacquea
specialista_ricerca_perdite
controllo_dispersioni_termiche
videoispezioni_condotte
controllo_casa
risanamento_vecchi_impianti
bonifica_odore_incendio
asciugature_edili_bonifiche
controllo_impianti_elettrici
mappatura_impianti_acqua_tubazioni
ricercare_infiltrazione_giardino_guaina
collaudo_manti_impermeabili
collaudo_fognature_tubazioni
indagini_georadar_mappatura_impianti
ricerca_infiltrazioni_acqua_tetti
risanamento_tubazioni_acqua
bonifica_muffa_umidita
ricerca_perdite_piscina

Il contatore installato dal gestore dell’acquedotto misura il volume di acqua transitato nella tubazione e per eseguire correttamente la lettura del consumo dell’acqua a volte si può trovare difficoltà nell’interpretare i numeri nel quadrante del contatore, ed a tale riguardo cercheremmo di dare qualche semplice suggerimento su come interpretare i vari settori dei contatori acqua a lancette, utilizzando gli esempi riportati nelle fotografie sottostanti.

 

I nuovi contatori sono di tipo a lettura diretta, indicano il volume con rulli numeratori e con lancette, dove i rulli con numeri di colore nero indicano un numero intero utili per l’autolettura, mentre le lancette rosse indicano i decimali come sottomultipli del metro cubo, si può ottenere la lettura in litri (0,001 metro cubo = 1 litro).

contatore_acqua_perdita

Nella fotografia si può leggere la lettura corretta del quadrante mc 3.742,3636  considerando che la lettura valida è sul numero appena superato e non quello ancora da raggiungere, nel caso l’indicatore sia a metà tra il 2 ed il 3, la lettura sarà il 2.

I contatori di una volta avevano i quadranti ad indici, a lettura indiretta, dove i quadranti con numeratori neri indicano i metri cubi, mentre i decimali sono di colore rosso, come visibile nella fotografia sotto riportata. Per l’utilizzo in autolettura basta annotare i numeri con gli indici neri, mentre nel caso di analisi dei consumi per appurare l’esistenza di una perdita è consigliato utilizzare anche gli indici rossi che permettono una lettura molto più precisa e veloce.

perdita_contatore_acqua

Nella fotografia si può leggere la lettura corretta del quadrante che è mc 0,102

Come visibile nel filmato di esempio a seguire, l’indice nel settore di sinistra contrassegnato da x 0,0001 diventa molto utile per misurare le microperdite e/o misurare le perdite idriche, unitamente alla rotellina centrale che evidenzia la presenza di un piccolo consumo di acqua, situazione in cui può diventare necessario eseguire una specifica ricerca della posizione di perdita in quanto dalla lettura del contatore dell’acqua si può percepire la presenza di un consumo di acqua irregolare nel caso in cui tutti i rubinetti siano chiusi.

Le ultime generazioni di contatori acqua sono a getto unico e a lettura diretta, con strutture più evolute, anti-frode e molto sensibili. Permettono una lettura facile e immediata in tutte le posizioni.

perdita_acquedotto

Alcuni gestori hanno iniziato ad installare altre tipologie di contatori più tecnologiche ed evolute, con dispositivo di telelettura e comunque i contatori sono sempre a lettura diretta, di facile intuizione e visibilità.

lettura_consumo_acqua

Se trovate il vostro contatore dell’acqua illeggibile o danneggiato perchè ghiacciato chiamate subito il vostro gestore di rete idrica e fatelo sostituire, un contatore volumetrico illeggibile e danneggiato non è di nessuna utilità e quando si scioglierà il ghiaccio potrebbe iniziare a perdere acqua.

contatore_acqua_ghiacciato

Riassumendo: per tutti i contatori dell’acqua, la lettura utile ai fini della bolletta, normalmente è quella dei metri cubi indicata dai numeri neri, esclusi i decimali di colore rosso, mentre per tenere sotto osservazione se esistono perdite di acqua diventano molto importanti anche i numeri rossi, perchè corrispondono a misure più piccole e quindi molto sensibili ai piccoli consumi di acqua che possono essere utili anche per individuare una piccola perdita occulta.

In certe situazioni la lettura del contatore acqua potrebbe nascondere delle sorprese, in quanto, in certe zone o in certi momenti il contatore acqua potrebbe essere interessato dal passaggio di aria presente all’interno della fornitura idrica e questa viene conteggiata in modo indistinto come fosse stata erogata solo acqua.

CERCAPERDITE.COM propone un utile servizio di monitoraggio dei consumi nell’impianto post contatore idrico che permettono di tenere sotto controllo la comparsa di perdite acqua e la presenza di passaggio aria nella tubazione acquedotto.

 

Questa pagina di informazione è offerta a puro titolo di esempio, in caso si rendano necessarie maggiori informazioni su come eseguire la lettura del contatore dell’acqua potete rivolgerVi direttamente al vostro gestore di fornitura idrica.

 

In caso temiate possa esistere una perdita acqua nel vostro impianto CLICCATE QUI.

Hai appurato che esiste una perdita acqua occulta e vuoi trovarla con un partico fai da te? Consulta il nostro servizio di noleggio strumento ricerca perdite acqua,

oppure utilizza il nostro servizio di ricerca perdita idrica occulta in modalità “Pronto intervento.