Perdita acqua occulta
17 dicembre 2014
Misura perdita idrica
17 dicembre 2014

Prova tenuta tubazioni

perizie_danni_acqua
user_2149_140
trovare_perdite_acqua_idriche
user_2149_75
user_2149_790
logo-slide
user_2149_331
ricerca_perdite_idriche
user_2149_712
user_2149_85
termografia_aerea_drone
videoispezione_subacquea
specialista_ricerca_perdite
controllo_dispersioni_termiche
videoispezioni_condotte
controllo_casa
risanamento_vecchi_impianti
bonifica_odore_incendio
asciugature_edili_bonifiche
controllo_impianti_elettrici
mappatura_impianti_acqua_tubazioni
ricercare_infiltrazione_giardino_guaina
collaudo_manti_impermeabili
collaudo_fognature_tubazioni
indagini_georadar_mappatura_impianti
ricerca_infiltrazioni_acqua_tetti
risanamento_tubazioni_acqua
bonifica_muffa_umidita
ricerca_perdite_piscina

La prova di tenuta realizzata su una tubazione di un impianto idrico o su serbatoio o vasca permette di verificare l’eventuale presenza di perdite, il tutto in modo semplice ma preciso.

La prova di tenuta è una delle verifiche che fa parte dei test non distruttivi svolti da CERCAPERDITE.COM nelle fasi di ricerca perdite e consentono di capire se esiste o meno una perdita nell’impianto sottoposto a verifica ed eventualmente anche di valutarne il volume della perdita.

Alcune delle prove di tenuta possono essere descritte con:

  • Prove di tenuta ad aria su tubazioni
  • Prove di tenuta ad acqua su tubazioni
  • Prove tenuta ad aria o acqua su tubi acqua sanitaria, riscaldamento, acquedotto, antincendio, gas, condotte scarico, pozzetti, valvole, guarnizioni, raccordi vari
  • Prova tenuta su tubi di carico e scarico in impianti piscine e SPA
  • Prove tenuta su impianti fognatura privati e condominiali oltre che su linee di maggiore sezione come quelle stradali
  • Prova tenuta anche su brevi tratti di tubazione o su zone ben definite
  • Collaudo tenuta su serbatoi e linee ad essi collegate

Un’altra variante alle prove di tenuta sviluppabile ad esempio nell’impianto fognatura, in cui a volte nasce l’esigenza di conoscere se l’impianto delle acque bianche è separato dalle acque nere o se l’impianto della fognatura riceve anche l’acqua degli scarichi pluviali, è quella di chiudere le estremità dell’impianto con palloni otturatori ed eseguire un specifico test che prevede la pressurizzazione con nebbia artificiale.

Alcuni degli elementi utilizzati per queste specifiche prove sono particolari palloni otturatori pneumatici con sistema by-pass, che permettono verifica di tenuta della tubazione: CERCAPERDITE.COM utilizza molte tipologie di otturatori pneumatici e meccanici, di diverse misure e forme da utilizzare in ragione del tipo prova di tenuta e della tubazione da testare.

prova_tenuta_tubi collaudo_tenuta_tubazioni

Alcune tipologie di tubazioni, tipo gli impianti di condizionamento e frigoriferi, prevedono specifiche prove di tenuta in tempi anche prolungati ed a pressioni anche superiori a quelle di esercizio e il test viene eseguito con utilizzo di azoto e specifico riduttore di pressione per eventuali prove fino 50 bar di pressione.

 
Nei casi in cui esistono microperdite su tubazioni e si vuole avere una maggiore sensibilità, la prova di tenuta può essere eseguita con presurizzazione della tubazione utilizzando azoto, ulteriormente se si utilizza invece una miscela inerte di azoto 95% e idrogeno al 5%, grazie ad uno specifico strumento dotato di sniffer di rilevamento può essere individuata la posizione della perdita.
 
Un altro metodo di verifica è la prova di tenuta al vuoto, ed in questo caso tramite una specifica pompa del vuoto si crea una depressurizzazione nel tubo e con un vacuometro si rileva il mantenimento del vuoto.

 

Chiamaci per una consulenza telefonica GRATUITA
da rete fissa Numero Verde 800.031986
Oppure chiama direttamente il numero telefonico 335.7756136 per
contatto diretto con un tecnico
INTERVENTI RAPIDI IN TUTTA ITALIA

Se desideri scriverci puoi farlo anche qui: info@diemmeartecasa.com