Risanamento localizzato su tubazioni
17 dicembre 2014
Risanamento piscine
17 dicembre 2014

Risanamento terrazzi

perizie_danni_acqua
user_2149_140
trovare_perdite_acqua_idriche
user_2149_75
user_2149_790
logo-slide
user_2149_331
ricerca_perdite_idriche
user_2149_712
user_2149_85
termografia_aerea_drone
videoispezione_subacquea
specialista_ricerca_perdite
controllo_dispersioni_termiche
videoispezioni_condotte
controllo_casa
risanamento_vecchi_impianti
bonifica_odore_incendio
asciugature_edili_bonifiche
controllo_impianti_elettrici
mappatura_impianti_acqua_tubazioni
ricercare_infiltrazione_giardino_guaina
collaudo_manti_impermeabili
collaudo_fognature_tubazioni
indagini_georadar_mappatura_impianti
ricerca_infiltrazioni_acqua_tetti
risanamento_tubazioni_acqua
bonifica_muffa_umidita
ricerca_perdite_piscina

Una particolare tecnica di risanamento infiltrazioni di acqua su terrazzi e lastrici solari pavimentati impiegata da CERCAPERDITE.COM è eseguita con una particolare tecniche che impiega una particolare resina, molto utile nei casi in cui non si vuole rifare la pavimentazione ed in tutti quei casi in cui si presentano infiltrazioni di acqua piovana.

La verifica preliminare della zona di perdita presenta il vantaggio di avere la conferma dell’effettiva necessità di ripristinare l’impermeabilizzazione e diventa molto interessante il poterla ripristinare senza operare con demolizioni della pavimentazione.

La particolare resina di risanamento riesce a penetrare nella stratigrafia del pavimento dalle fessure esistenti e arriva a sigillare materiali come il calcestruzzo, i metalli e la plastica.

La procedura è abbastanza semplice, ma deve seguire comunque un rigoroso protocollo di applicazione:

  • Prima della sigillatura tappare i fori degli scarichi pluviali del terrazzo o del lastrico solare.
  • Riempiere con acqua il terrazzo o il lastrico solare da sigillare creando un bacino di contenimento su tutta la superficie da trattare.
  • Aggiungere e miscelare la resina all’acqua contenuta nel bacino.
  • Presenze oleose devono essere pulite e sgrassate prima della sigillatura.
  • Tempi di azione: 2 – 3 giorni con resina tenuta in costante movimento all’interno del bacino.
  • Dopo la sigillatura il bacino deve essere svuotato e completamente lavato.
  • Eventuali patine che si fossero formate sulle piastrelle devono essere tolte prima che si asciughino.
  • Il calore accelera la sigillatura.

Un’altra particolare tipologia di rifacimento della pavimentazione di un terrazzo viene proposta con una innovativa tecnica di resinatura direttamente sul massetto o sul vecchio pavimento creando in unica stesura sia l’impermeabilizzazione che il pavimento calpestabile.

Chiamaci per una consulenza GRATUITA
da rete fissa Numero Verde 800.031986
Oppure chiama direttamente il numero telefonico 335.7756136 per
contatto diretto con un tecnico
INTERVENTI RAPIDI IN TUTTO IL VENETO
programmazione interventi in TUTTA ITALIA
 

Se desideri scriverci utilizza la nostra posta elettronica: info@diemmeartecasa.com