Ispezione ultravioletti

Ricerca perdite gas
17 dicembre 2014
Ispezione ultrasuoni
17 dicembre 2014

Ispezione ultravioletti

perizie_danni_acqua
user_2149_140
trovare_perdite_acqua_idriche
user_2149_75
user_2149_790
logo-slide
user_2149_331
ricerca_perdite_idriche
user_2149_712
user_2149_85
termografia_aerea_drone
videoispezione_subacquea
specialista_ricerca_perdite
controllo_dispersioni_termiche
videoispezioni_condotte
controllo_casa
risanamento_vecchi_impianti
bonifica_odore_incendio
asciugature_edili_bonifiche
controllo_impianti_elettrici
mappatura_impianti_acqua_tubazioni
ricercare_infiltrazione_giardino_guaina
collaudo_manti_impermeabili
collaudo_fognature_tubazioni
indagini_georadar_mappatura_impianti
ricerca_infiltrazioni_acqua_tetti
risanamento_tubazioni_acqua
bonifica_muffa_umidita
ricerca_perdite_piscina

Abbiamo già visto in altre sezioni come effettuare la ricerca di una perdita.

In alcuni casi, tuttavia, è possibile effettuare la tracciatura della provenienza della perdita attraverso un accertamento specifico che utilizza un particolare reagente facilmente individuabile con utilizzo di lampada UV perchè diventa fosforescente.

Questo peculiare tipo di lampade, che utilizza emissioni di luce ultravioletta compresa tra circa 365 – 496 nm, permette di accertare il percorso seguito dall’acqua in tutti quei casi in cui si verifica una infiltrazione nella muratura a causa di una falda nel terreno, di perdite da tubazioni o impianti scarico sia murati che interrati.

L’utilizzo di liquidi traccianti diventa necessario per identificare in modo certo il flusso di acqua, soprattutto quando non se ne conosce la provenienza ed è attraverso l’immissione del reagente agli ultravioletti che si genera l’emissione di fluorescenza nell’acqua che lo contiene.

La proceduta viene largamente impiegata durante il controllo di tenuta stagna dei tubi di scarico che attraversano solai o pareti quando si riscontrino delle situazioni di perdita nelle vicinanze del percorso seguito dall’impianto.

La reale appartenenza della perdita al tubo di scarico indagato è rilevabile grazie all’immissione di liquido reagente agli ultravioletti: la presunta zona di perdita viene sottoposta a luce ultravioletta, e nel punto di uscita, il reagente permette una tracciatura visibile alla luce UV.

Un semplice esempio di utilizzo di questo specifico tracciante/reagente alla luce ultravioletta viene mostrato nel video a seguire, in cui una piccolissima quantità di tracciante viene immessa nel circuito di scarico di un sanitario al solo scopo dimostrativo e si può vedere come una volta terminato l’intervento, non rimangono tracce sulle superfici.

Questa tecnica può essere anche utilizzata per tracciare flussi idrici di acque sotterranee o accertare perdite di condotte fognarie utilizzando il liquido tracciante immesso nel sistema da verificare.

Un’altra particolare tecnica di indagine che vede l’impiego di sorgente luce ultravioletta pura a 365 nm è invece sviluppata a livello più scientifico dalla Ns. Società e ultilizza tecniche di indagine multispettrali per verifica di presenza danni e manomissioni.

 
Chiamaci per una consulenza telefonica GRATUITA
Se desideri vai direttamente alla sezione CONTATTI LOCALI
in alternativa chiama

da rete fissa Numero Verde 800.031986

Oppure chiama direttamente il numero telefonico 335.7756136 per
contatto diretto con un tecnico
 
INTERVENTI RAPIDI IN TUTTA ITALIA
 
Se desideri scriverci puoi farlo anche qui: info@diemmeartecasa.com