Fai da te
17 dicembre 2014
Trovare posizione tubi
17 dicembre 2014

Trovare perdita gas

perizie_danni_acqua
user_2149_140
trovare_perdite_acqua_idriche
user_2149_75
user_2149_790
logo-slide
user_2149_331
ricerca_perdite_idriche
user_2149_712
user_2149_85
termografia_aerea_drone
videoispezione_subacquea
specialista_ricerca_perdite
controllo_dispersioni_termiche
videoispezioni_condotte
controllo_casa
risanamento_vecchi_impianti
bonifica_odore_incendio
asciugature_edili_bonifiche
controllo_impianti_elettrici
mappatura_impianti_acqua_tubazioni
ricercare_infiltrazione_giardino_guaina
collaudo_manti_impermeabili
collaudo_fognature_tubazioni
indagini_georadar_mappatura_impianti
ricerca_infiltrazioni_acqua_tetti
risanamento_tubazioni_acqua
bonifica_muffa_umidita
ricerca_perdite_piscina

Può accadere che si presenti la necessità di verificare se i tubi del gas metano o GPL che avete in casa presentino una perdita.

In questa sezione vi presentiamo alcuni consigli per effettuare una corretta indagine fai da te finalizzata alla ricerca di una eventuale perdita gas nelle parti di tubo visibili e non nascoste nella muratura.

Procedete in questo modo:

  1. Chiudere tutti i rubinetti del gas ed osservare molto attentamente se il contatore del gas presenta spostamenti nell’arco di un certo periodo di tempo.
  2. Preparate dell’acqua saponata, utilizzate del sapone o del detersivo liquido, avendo l’accortezza di sceglierne uno che faccia molta schiuma; a contatore del gas aperto, aiutandovi con un pennello, applicate la miscela di acqua e sapone preparata in precedenza sul tubo da verificare o sulle giunture del tubo: se la perdita esiste veramente, in corrispondenza della fuoriuscita del gas, dovrebbero formarsi delle bollicine.
  3. In alternativa procuratevi dello spray cercafughe (si può facilmente reperire in commercio nei negozi di vendita materiale idraulico) e, sempre a contatore gas aperto, spruzzatelo direttamente sul tubo da verificare o sulla giuntura del tubo, l’emulsione contenuta nella bomboletta formerà, a contatto con il tubo, una pellicola, che in caso di perdita si gonfierà e formerà delle bollicine. 

È assolutamente sconsigliato andare alla ricerca di perdite gas con una candela o un accendino.

Nel caso in cui siate in presenza di una sospetta perdita di gas e non siate riusciti a localizzarla, è consigliabile chiamarci con una certa urgenza, o contattate il Vs. idraulico di fiducia.

CERCAPERDITE.COM eseguirà una prova di tenuta strumentale dell’impianto che, con certezza, permetterà di capire se c’è effettivamente una perdita. 

Nel caso in cui la perdita sia realmente presente perchè sentite l’odore del gas, allora si dovrà eseguire una ricerca strumentale e mirata del punto di perdita, procedura che ci permetterà di localizzare i punti dove il tubo è danneggiato anche se tali sezioni non sono a vista (ad esempio sotto il terreno, il pavimento o un muro).

Quando esiste una perdita di gas, è buona norma seguire queste semplici indicazioni:

  • aerare i locali,
  • non accendere le luci,
  • non utilizzare i campanelli,
  • non utilizzare utensili elettrici,
  • chiudere il rubinetto della bombola o del contatore del gas;
  • chiedere l’intervento tecnico.

Inoltre vi consigliamo, in tutti quei casi in cui ci sia un forte odore di gas, di eseguire tutte le incazioni sopra descritte e di evacuare immediatamente i locali oltre ad informare al più presto i vigili del fuoco e/o la società di fornitura gas.


Chiamaci per una consulenza telefonica GRATUITA
da rete fissa Numero Verde 800.031986
Oppure chiama direttamente il numero telefonico 335.7756136 per
contatto diretto con un tecnico
INTERVENTI RAPIDI IN TUTTO IL VENETO
programmazione interventi in TUTTA ITALIA
 

Se desideri scriverci puoi farlo anche qui: info@diemmeartecasa.com